Giulio Cesare in Egitto

Ordina biglietti
PreviousGennaio 2026
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

"Ovazioni, applausi, applausi, bis, e così per tre quarti d'ora", "Applausi a non finire", "Vienna in febbre Bartoli" o "Corsa alla vittoria per La Bartoli": solo alcuni dei tanti titoli sull'estate rossiniana Mania, il 2022 dell'Opera di Stato di Vienna ha fatto scalpore con il bel canto ai massimi livelli. Il secondo grande amore di Bartoli è però l'opera barocca, ed è proprio con questo che tornerà all'inizio di luglio 2024 per una seconda esibizione ospite all'Haus am Ring. È nuovamente supportata dai Musiciens du Prince – Monaco, l'orchestra da lei fondata e suona strumenti storici all'opera di Montecarlo, di cui è direttrice artistica.

Bartoli: »I fuochi d'artificio che abbiamo scatenato con Rossini Mania saranno difficili da superare. Ma con il sostegno di Hollywood e la frenesia dell'opera barocca che ha travolto l'Europa nel 18° secolo – con la capitale della musica Napoli in prima linea – stiamo provando a (ba)rockare di nuovo l'Opera di Stato nel 2024.«

Supporto hollywoodiano? Questo si riferisce a John Malkovich, con il quale Bartoli creerà la serata Their Master's Voice come parte della performance ospite. Malkovich, affascinante interprete di figure complesse, è anche un nome estremamente noto negli ambienti operistici: ha entusiasmato le persone con progetti su Casanova e Da Ponte, in cui musica dal vivo, poesia, teatro e performance teatrale si sono fusi in una performance unica su misura per i partecipanti e il regista Michael Sturminger hanno attirato l'attenzione di tutto il mondo. In collaborazione con Cecila Bartoli e l'Opéra de Monte-Carlo, è attualmente in fase di creazione Their Master's Voice, un nuovo progetto del duo sulle stelle del canto barocco.

Un'altra prima assoluta è dedicata al Giulio Cesare in Egitto di George Frideric Handel: nella produzione di Davide Livermore e sotto la direzione musicale di Gianluca Capuano, uno spumeggiante ensemble presenta l'opera celebrata alla sua prima nel 1724 al King's Theatre di Londra. Quest'opera non si ascoltava all'Haus am Ring da quasi 65 anni: un'occasione unica per vivere questo gioiello barocco in una produzione straordinaria anche alla Staatsoper. Ma Bartoli non sarebbe Bartoli se non avesse programmato di più: attorno alla performance dell'ospite si terrà un simposio ideato da Sounds and Science e dedicato al tema dell'opera e del genere. »Molti fan dell'opera probabilmente non vogliono più sentire il termine genere. Ma nell'opera barocca il genere - in parte sensuale, in parte crudele - era abbastanza normale: i soprani cantavano ruoli maschili, i giovani castrati il ruolo dell'amante e il pubblico soccombeva al gioco sconcertante. Forse il pubblico viennese è interessato a questo viaggio erotico di genere a Farinelli & Co tanto quanto noi...«

L'ospite barocco si conclude l'11 luglio con un grande gala, il cui cast non potrebbe essere più squisito: oltre a Bartoli, ci sono, tra gli altri, Varduhi Abrahamyan, Julie Fuchs, Anne Hallenberg, Sara Mingardo, Regula Mühlemann, Anne Sul palco Sofie von Otter, Nuria Rial, Max Emanuel Cenčić, Christophe Dumaux, Peter Kálmán, Kangmin Justin Kim, Maxim Mironov, Rolando Villazón e Carlo Vistoli.

Programma e cast

GIULIO CESARE IN EGITTO
GEORG FRIEDRICH HANDEL

DRAMMA PER MUSICA in tre atti
Testo GIACOMO FRANCESCO BUSSANI

Date 6 e 9 LUGLIO 2024

Direzione musicale GIANLUCA CAPUANO
Regia di DAVIDE LIVERMORE
Palco GIÒ FORMA
Costumi MARIANNA FRACASSO
Luce ANTONIO CASTRO
Video DOK

Giulio Cesare CARLO VISTOLI
Cleopatra CECILIA BARTOLI
Tolomeo MAX EMANUEL CENČIĆ
Cornelia SARA MINGARDO
Sesto KANGMIN JUSTIN KIM
Achilla PETER KÁLMÁN

LES MUSICIENS DU PRINCE – MONACO
CHŒUR DE L'OPÉRA DE MONTE CARLO

 

Opera di Stato di Vienna

Trasporti pubblici

Linee della metropolitana : U1 , U2 , U4
Tram : 1 , 2 , D , J , 62 , 65
Autobus : 59A
Stazione locale: Badner Bahn
Soste: Karlsplatz / Opera

Le fermate dei taxi sono disponibili nelle vicinanze.

Parcheggio

Il parcheggio è di soli € 6, - per otto ore !
La Wiener Staatsoper e la ÖPARK Kärntner Ring Garage su Mahlerstraße 8 , sotto il " Ringstraßengalerien " , offrono i patroni della Vienna State Opera una nuova , ridotta parcheggio . È possibile parcheggiare nel Kärntner Ring Garage per un massimo di 8 ore e pagare solo un forfait di € 6, - . Basta convalidare il biglietto presso una delle macchine di sconto all'interno della Wiener Staatsoper . Verrà addebitata la tariffa normale per il tempo di parcheggio superiore a 8 ore. Le macchine di convalida possono essere trovate presso i seguenti controlli cappotto : Operngasse , Herbert von Karajan - Platz , e le gallerie destra e sinistra e balcone .

Importante : per ottenere lo sconto , si prega di disegnare un biglietto e non usare la carta di credito quando si entra in garage!

Dopo la svalutazione il tuo biglietto in Wiener Staatsoper è possibile pagare comodamente con carta di credito o in contanti presso i distributori automatici .

Le macchine accettano monete e banconote fino a 50 - . Euro . Tempo di parcheggio più di 8 ore verrà applicata la tariffa normale.

 

Storia

 

La struttura del teatro è stata progettata dall'architetto viennese August Sicard von Sicardsburg , mentre l'interno è stato progettato da decoratore d'interni Eduard van der NULL. E 'stato anche influenzato da altri artisti importanti come Moritz von Schwind , che dipinse gli affreschi nel foyer , e il famoso ciclo di affreschi sulla veranda " Zauberflöten " ( " Flauto Magico" ). Nessuno dei due architetti è sopravvissuto per vedere l'apertura del ' loro' casa opera: il sensibile van der Nüll suicida , e il suo amico Sicardsburg morì d'infarto poco dopo .

Il 25 maggio 1869, il teatro ha aperto solennemente di Mozart DON GIOVANNI alla presenza dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta .
La popolarità del palazzo è cresciuto sotto l'influenza artistica dei primi direttori : Franz von Dingelstedt , Johann Herbeck , Franz Jauner , e Wilhelm Jahn . L'opera Vienna conosciuto il suo primo punto alto sotto la direzione di Gustav Mahler . Ha completamente trasformato le prestazioni del sistema obsoleto , ha aumentato la precisione e la tempistica delle prestazioni , e anche utilizzato l'esperienza di altri artisti degni di nota , come ad esempio Alfred Roller , per la formazione di una nuova estetica stadio .

Gli anni 1938-1945 sono stati un capitolo buio nella storia del teatro . Sotto il nazismo , molti membri della casa furono cacciati , perseguito, e uccisi , e molti lavori non sono stati autorizzati per essere giocato .

Il 12 marzo 1945, il teatro fu devastata durante un bombardamento , ma il 1 ° maggio 1945, la " Opera di Stato nel Volksoper " ha aperto con una performance di Mozart LE NOZZE DI FIGARO . Il 6 ottobre 1945, i " Teatri an der Wien " in fretta restaurati riaperti con il Fidelio di Beethoven . Per i prossimi dieci anni, la Staatsoper di Vienna operato in due sedi , mentre il vero quartier generale era stato ricostruito a una grande spesa

Il Segretario di Stato per i lavori pubblici , Julius Raab , annunciata il 24 maggio 1945 , che la ricostruzione del Teatro dell'Opera di Vienna dovrebbe iniziare immediatamente . Solo la facciata principale , lo scalone e il Schwind Foyer erano stati risparmiati dalle bombe . Il 5 novembre 1955 il Teatro dell'Opera di Vienna ha riaperto con un nuovo auditorium e tecnologia modernizzato . Sotto la direzione di Karl Böhm , Fidelio di Beethoven è stato brillantemente eseguito , e le cerimonie di apertura sono stati trasmessi dalla televisione austriaca. Il mondo intero capito che la vita cominciava di nuovo per questo paese che aveva appena riacquistato la sua indipendenza .

Oggi, il Teatro dell'Opera di Vienna è considerato uno dei più importanti teatri lirici del mondo, in particolare, è la casa con la più grande repertorio . E 'stato sotto la direzione di Dominique Meyer, dal 1 settembre 2010 .

© Bwag/Commons
©
Eventi correlati
Vienna Musikverein
Vienna - Musikverein Vienna
Spettacoli: Gi 25 Apr 2024, 00:00
Vienna Konzerthaus
Vienna - Wiener Konzerthaus
Spettacoli: Sa 12 Ott 2024, 08:30 - 9:45
Opera di Stato di Vienna
Vienna - Opera di Stato di Vienna
Spettacoli: Sa 29 Giu 2024,
Opera di Stato di Vienna
Vienna - Opera di Stato di Vienna
Spettacoli: Me 10 Lug 2024, 00:00
Vienna Konzerthaus
Vienna - Wiener Konzerthaus
Spettacoli: Ve 06 Dec 2024, 17:15
Vienna Konzerthaus
Vienna - Wiener Konzerthaus
Spettacoli: Ma 24 Set 2024, 08:30 - 9:45